Lovecchio (M5S): ‘Smascherata la macchina del fango contro Conte: ecco tutta la verità’

0
7
Pubblicità

“Smascherata la macchina del fango contro Conte!”.

Pubblicità

Lo ha detto Giorgio Lovecchio in un video pubblicato sul proprio profilo Facebook.

“In questi giorni, – ha spiegato il Portavoce M5S – alla Camera è aumentato il fango contro Giuseppe Conte e il MoVimento 5 Stelle. Gli attacchi sono arrivati dagli stessi che prima ci dicevano che eravamo morti e estinti definitivamente, ora non fanno altro che andare in tv a parlare di noi e di Conte. A questo punto mi sorge un dubbio: non sarà che ci insultano perché hanno paura di noi?”.

Sono gli stessi che ci “attaccavano sul MES o sulla Task force per il Recovery, oggi tacciono, e cercano nuovi pretesti per diffondere falsità su di noi” ha aggiunto l’esponente pentastellato, sottolineando che addirittura “adesso che il governo Draghi è pronto a reclutare molti più tecnici per la stessa identica Task force, nessuno ne parla, anzi sono tutti d’accordo”.

“La campagna di fango scatenata contro di noi e contro Giuseppe Conte va avanti da molto tempo” ha sottolineato Lovecchio.

Per fortuna, ha detto ancora, “c’è qualcuno che in questi giorni ha detto la verità e nessuno lo ha potuto contraddire”. L’esponente del M5S si riferisce al direttore de Il Fatto Quotidiano Marco Travaglio che, ospite al programma televisivo “Otto e mezzo” in onda su La7, ha detto: “prima che arrivasse Draghi l’assunzione di tecnici per il Recovery Plan era vista come un abominio, adesso ovviamente si è tornati alla ragionevolezza e quindi giustamente ci sono centinaia di opere da realizzare e verificare, e ci mancherebbe altro che non ci mettessimo dei tecnici”.

Così come prima il MES era un’ossessione, ma “dopo che Draghi ci ha dato ragione dicendo che il MES non serve, il tema è magicamente sparito dai giornali. Dove sono finite tutte quelle provocazioni? dove sono tutti quelli che addirittura speculavano sui morti per agitare il tema del MES contro Conte?” si è chiesto Lovecchio.

Guarda il video:

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui