Il 5Stelle Donno contro Sgarbi e Salvini: «Attaccano il reddito di cittadinanza, ma per i giovani in trent’anni non hanno fatto nulla»

0
88

«”Il reddito di cittadinanza, così com’è, uccide la creatività. Ai giovani vanno date opportunità, non elemosine per fargli fare una vita da precari.” Parole e musica di Vittorio #Sgarbi, in politica da trent’anni insieme al suo collega #Salvini. Cosa hanno fatto per i giovani italiani in tutto questo tempo? Ve lo dico io: NULLA!».

Così su Facebook Leonardo Donno, deputato del M5S.

«Li hanno costretti ad emigrare all’estero, fermando il cuore pulsante del nostro Paese, lasciati sfruttare con paghe da fame per 12 ore o più di lavoro al giorno! Io ho 36 anni e non ricordo tutte queste grandi misure di questi “fenomeni” politici. Quando ancora ero all’asilo, questi soggetti (insieme a #Renzi e #Meloni) erano già in politica e cosa hanno fatto per noi? Cosa hanno fatto per i miei coetanei e per quelli più giovani di me?!? Eppure hanno ancora il coraggio di parlare e di fare i maestrini! Si vergognino per tutti i danni che hanno fatto al nostro Paese.
Noi andiamo avanti con determinazione, miglioreremo certamente le nostre misure sociali che, ricordo, hanno avvicinato l’Italia agli altri Paesi europei, dopo anni di imbarazzanti disastri. Lavoreremo inoltre ad un salario minimo e lotteremo sempre contro le ingiustizie e lo sfruttamento. Senza se e senza ma! Basta chiacchiere e fake news, coraggio!» ha concluso Donno.

Giordano (M5S): «Per mesi abbiamo sentito la solita litania dei giovani che non vogliono lavorare, ma secondo i dati INPS a maggio +142mila contratti stagionali»

«Ancora una volta, le bugie sul reddito di cittadinanza hanno le gambe corte. Secondo i dati dell’INPS, a maggio del 2021 sono stati stipulati 142mila contratti stagionali. Nel 2018, senza il #rdc, ne erano stati somministrati poco più di 90mila. L’anno prima, 78mila».

Lo ha sottolineato in un post su Facebook la deputata del Movimento 5 Stelle Conny Giordano.

«Per mesi abbiamo sentito la solita litania dei giovani che non vogliono lavorare, dei sussidi che sarebbero diseducativi. La verità resta sempre la stessa: se si offrono contratti regolari, i giovani sono prontissimi a mettersi in gioco!» ha concluso Giordano.

1 COMMENT

  1. il problema caro Donno è che quelli hanno disponibili sette televisioni nazionali dove urlare cazzate H24, oltre a una decina di giornali e decine di giornalisti disponibili a scrivere menzogne per far piacere ai propri editori in conflitto d’interessi con la partitocrazia, a tale stillicidio mediatico di menzogne molti italiani ci cascano come allocchi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here