Bassetti: «Dire che è meglio il tampone del vaccino è una stupidaggine. È ora di finirla con questa situazione per cui in Italia i professori di scuola, i politici e i giornalisti fanno i medici»

1
164
Pubblicità

«Dire che è meglio il tampone del vaccino è una stupidaggine medica. Evitiamo di dire eresie. È ora di finirla con questa situazione per cui in Italia i professori di scuola, i politici e i giornalisti fanno i medici. I professori delle scuole dovrebbero insegnare agli studenti che se vuoi fare un mestiere, devi studiare e non devi documentarti su Facebook o su Internet o sui giornali, come ormai si sta facendo nel nostro Paese».

Pubblicità

Così Matteo Bassetti, direttore del reparto Malattie Infettive all’ospedale San Martino di Genova, rispondendo a Valentino Di Carlo, docente di lettere contrario al green pass durante la trasmissione “Coffee Break” (La7).

Il docente ha affermato: «Il green pass ottenuto col tampone va a garantire maggiormente il mio lavoro con gli studenti. Il vaccinato, invece, protegge se stesso col vaccino, ma può tranquillamente veicolare il virus».

Bassetti ha smentito immediatamente quanto dichiarato da Di Carlo, spiegando che «il vaccino ha lo scopo di proteggere dalla malattia grave e, anche con la variante Delta, dall’infezione nell’84% dei casi. Riguardo ai tamponi, quelli molecolari hanno una sensibilità vicina al 100%. I tamponi antigenici, che tanto piacciono ad alcuni, hanno una sensibilità tra il 53% e il 70%, cioè è come tirare una moneta. Col tampone rapido un positivo su due risulta negativo. Il 53% di sensibilità in medicina è un dato molto basso. Quindi, oggi un soggetto che ha un tampone negativo potrebbe essere in realtà positivo, sia per il limite della metodica, sia perché potrebbe essere in una fase di incubazione dell’infezione e nelle 48 ore successive potrebbe risultare positivo».

Pubblicità

1 commento

  1. Di fronte all’evidenza, non c’è virologo che tenga. Se sta piovendo e il metereologo aveva previsto sereno, ha sbagliato il metereologo e non io che sono insegnante!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui