Prende il reddito di cittadinanza ma non dichiara vincita alla lotteria: condannato ad un anno di carcere

2
2045
Pubblicità

Dopo aver ottenuto il reddito di cittadinanza per via della sua condizione economica, aveva vinto poco più di 20mila euro ad una lotteria ma così avrebbe perso l’assegno di sostegno.

Pubblicità

L’uomo, 57 anni, di Aosta, aveva omesso di dichiarare la vincita all’Inps.

La somma vinta infatti, ha cambiato la sua condizione reddituale, e dichiarandola sarebbe stato necessariamente escluso dagli elenchi dei cittadini autorizzati a ricevere il reddito di cittadinanza.

Adesso l’uomo, non solo non riceverà più l’assegno, ma è stato anche condannato a un anno di carcere per aver percepito il sussidio senza averne diritto.  Per l’imputato – difeso dall’avvocato Filippo Vaccino – l’accusa aveva chiesto 8 mesi ma il giudice ha ritenuto di applicare una pena più alta.

Pubblicità

2 Commenti

  1. non è che con 20000 euro di vincita cambi la tua vita piuttosto il solerte magistrato chi per esso farebbe bene a scovare i reddituati che i professione spacciano droga guadagnando molto di più di quanto non abbia fatto questo poveraccio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui