Cinghiali a Roma, Diaco (M5S): Striscia La Notizia viene ‘fulminata sulla via di Damasco’ e capisce che la responsabilità è della Regione Lazio e di Zingaretti

4
2638
Pubblicità

“Fino al 18 ottobre i cinghiali erano ‘colpa daa Raggi’. Adesso, con Gualtieri e il PD al Campidoglio, Striscia la Notizia viene ‘fulminata sulla via di Damasco’ e capisce che la responsabilità è della Regione Lazio e di Zingaretti”.

Pubblicità

Così Daniele Diaco in un post pubblicato sul proprio profilo Facebook.

“Il PD al governo di Roma ha fatto un vero e proprio miracolo: far comprendere una legge regionale del 1995 a chi proprio non voleva capirla o fingeva di non afferrarne il senso. Adesso che ci sono i dem non è più ‘colpa deeee Gualtieri’, bensì ‘deeee Zingaretti’. Come cambiano le cose ai tempi del Pd…” ha aggiunto il Portavoce M5S all’Assemblea Capitolina.

Anche Andrea Severini ha scritto sul proprio profilo Facebook: “Ti vedo un po’ troppo….. Lo stile, la correttezza di comportamenti verso gli altri non è nelle tue corde. Ora che le cose verranno al pettine,  caro (si fa per dire) Zingaretti, prenditi le tue responsabilità”.

“Veramente di basso profilo questa tua reazione degna del peggior PD. Che i cinghiali e le discariche (a proposito dove la volete fare a Roma?) siano con te! I romani apriranno gli occhi e capiranno quello che avete fatto per 5 anni, anzi quello che non avete fatto solo per colpire e affossare senza mai pensare al bene della città” ha concluso il marito della Raggi.

Pubblicità

4 Commenti

  1. DEVONO ANDARE TUTTI A CASA..AD INCOMINCIARE DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.. D’ORA IN AVANTI E’ IL POPOLO CHE PAGA LE TASSE AD ELLEGGERE….

  2. ecco uno dei motivi del perché lo “Stato” concede 230 MLN di € pubblici all’editoria privata, in quanto imprescindibile strumento politico per la distrazione di massa.
    I TG e giornaloni se ne guardano bena dal diffondere la notizia dell’arrivo di soldi pubblici nelle tasche di im-prenditori in totali conflitti d’interessi con i partiti politici, come passa in sordina il fattaccio che l’istituto privato di previdenza dei giornalisti è al collasso finanziario, scommettiamo che per risanare i conti la faranno assorbire dall’INPS cioè a carico dei cittadini?

  3. in merito ai cinghiali, sarebbe opportuno dare libero sfogo ai cacciatori, dopo aver fatto confluire gli animali in apposite aeree protette e sicure in cui abbattere un numero di esemplari prestabiliti, previo controllo veterinario e sanitario la carne potrà essere venduta a Km 0 a macellerie, norcinerie e ristoranti che saranno ben felici di servire succulente pietanze a base di carne di cinghiale, ottima carne magra e biologica priva di estrogeni e antibiotici.

  4. Non era necessario l’inchiesta di Striscia la Notizia e leggere nelle stelle che la colpa dell’accumulo di spazzatura e della crescita dei cinghiali era colpa della Raggi. Ora qualcuno ha scoperto l’acqua calda: la colpa è di Zingaretti. Gualtieri può dormire sonni tranquilli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui