Rifiuti Roma, Flati (M5S): ‘Ora che non c’è più Virginia Raggi, a chi daranno la colpa?’

4
3197
Pubblicità

“Per anni hanno accusato Virginia Raggi di non saper amministrare Roma. E prima delle elezioni hanno boicottato la sua ricandidatura in ogni modo possibile. Eppure Roma ora è sepolta dai rifiuti. La pulizia annunciata da Roberto Gualtieri, da 40 milioni di euro, è stato un flop”. 

Pubblicità

Lo ha scritto Francesca Flati in un post pubblicato sul proprio profilo Facebook.

“Quando Virginia era sindaca, ha chiesto in ogni modo di affrontare insieme questo enorme problema che affligge Roma. È stata Virginia Raggi stessa a scoprire un buco decennale nel bilancio di AMA da 250 milioni. Un buco ‘invisibile’ per molte delle precedenti amministrazioni” ha raccontato la deputata del Movimento 5 Stelle.

“Quello dei rifiuti è un problema complesso, che ha molte ramificazioni e che vede implicati interessi enormi. Per risolverlo era necessaria la massima collaborazione da parte di tutte le istituzioni. Eppure le richieste di Virginia Raggi non sono mai state prese in considerazione. Tutti hanno preferito fare propaganda, sulla pelle dei cittadini, pur di denigrare in ogni modo possibile l’operato di Virginia. E adesso ne paghiamo le conseguenze” ha aggiunto Flati.

“Di nuovo infatti, chi si trova di fronte a questo problema, non ha la minima idea di cosa fare. Ma adesso che non c’è più Virginia, a chi daranno la colpa?” si è chiesta l’esponente pentastellata.

Pubblicità

4 Commenti

  1. Non ci metteranno ne 1 ne 2 a dire che il grosso problema dei rifiuti e’ un lascito di Virginia Raggi.La colpa sara’ sempre sua per altri 10 anni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui