Denunciato postino a Chieti: abbandonava lettere e corrispondenza senza consegnarle

0
5898

Un postino è stato denunciato dalla Polizia Locale alla Procura della Repubblica di Chieti perché abbandonava ripetutamente le lettere che non aveva consegnato nella zona di Caldari di Ortona.

Lo hanno scoperto degli agenti che,  nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno ritrovato alcune cassette di colore giallo contenenti plichi di corrispondenza postale nascosti sotto le gradinate dello stadio comunale.

Dopo i primi accertamenti e rilievi, si è proceduto nella relativa comunicazione giudiziaria al procuratore della Repubblica Lucia Anna Campo che ha disposto il sequestro del contenuto delle cassette. Grazie alle successive indagini della polizia locale di Ortona, è stato possibile individuare l’operatore postale di Chieti che ha abbandonato le cassette con la corrispondenza non consegnata. Il magistrato ha disposto il dissequestro del materiale, dunque la corrispondenza sarà regolarmente smistata.

L’ipotesi di reato contestata è ricompreso nella fattispecie della violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza commessa da persona addetta al servizio delle poste, dei telegrafi o dei telefoni.

«Ringrazio dell’impegno svolto dal personale del nostro comando di Polizia locale – ha dichiarato il sindaco di Ortona Leo Castiglione – che dimostra un’attenzione particolare alle attività di controllo e prevenzione su tutto il territorio comunale. Un impegno frutto anche del nuovo assetto organizzativo del Comando, rafforzato con le nuove assunzioni di personale programmate dall’amministrazione comunale».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here