Travaglio: ‘Rimango assolutamente contrario ai vaccini per i bambini: dati non ancora sufficienti’

1
2697
Pubblicità

“Se cambio idea sul vaccino anti-covid agli bambini dai 5 agli 11 anni? Assolutamente no, rimango contrario”. 

Pubblicità

Lo ha detto Marco Travaglio, nell’intervento settimanale durante ‘Accordi&Disaccordi’, il talk politico condotto da Luca Sommi e Andrea Scanzi in onda su Nove tutti i mercoledì alle 21.25, commentando i dati del bollettino dell’Istituto superiore di Sanità secondo il quale da inizio pandemia al 17 novembre su 3,2 milioni di under 12, sono stati  contagiati 241.739, sono stati ricoverati 1.407, e sono finiti in Terapia intensiva in 36. Nove i deceduti. 

“Questo non è un campione statistico e poi noi non sappiamo se quei bambini che sono morti o sono finiti in terapia intensiva avevano delle comorbidità – ha detto il giornalista – Abbiamo sempre detto che bisognerebbe distinguere, avendo dei dati seri, tra i morti col Covid e morti di Covid, che sono quelli sanissimi che si prendono il Covid e muoiono”. 

“Quanti sono in quella casistica non lo sappiamo – ha detto ancora il direttore de Il Fatto Quotidiano – Quello che ci dice il trial che ha portato le autorità sanitarie ad approvare il vaccino per i bambini è che hanno testato il vaccino sui bambini, cioè la dose ridotta rispetto a quella degli adulti, su 1200 persone. Obiezione: se c’è un effetto collaterale grave, pericarditi, miocarditi, in un caso su 10mila, se ne testi solo 1200 come fai a scoprirlo?”.

‘Accordi&Disaccordi’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile in live streaming e successivamente on demand sul nuovo servizio streaming discovery+ nonché su sito, app e smart tv di TvLoft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui