Pagamenti con bancomat e carte: verso sanzioni per chi non usa Pos

0
2522
Pubblicità

Dal 1° gennaio chi non utilizza il Pos pagherà una multa proporzionata con una sanzione amministrativa di 30 euro più il 4 per cento del valore della transazione negata. Lo ha deciso il governo, per fare un passo avanti nella lotta all’evasione fiscale.

Pubblicità

Finora, ricorda laleggepertutti.it, c’era l’obbligo di averlo ma non la multa per chi non lo voleva usare. 

L’obbligo di accettare i pagamenti elettronici sarà assolto anche quando venga accettata solo una tipologia di carta di debito e almeno un’altra di carta di credito, identificate dal marchio del circuito a cui appartengono. Il consumatore deve dunque avere la possibilità di pagare o con carta di credito o con bancomat o altra carta di debito.

Il giro di vite sui Pos si aggiunge alle sanzioni per l’omessa fatturazione e per il mancato rilascio dello scontrino fiscale.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui