Povia da Giletti, polemiche per le dichiarazioni sull’Ucraina: «Zelensky più irresponsabile di Putin, dovrebbe abdicare al trono»

0
4880
Pubblicità

«Io non parlerei di tifoserie ma di pace, che è la cosa che vorremmo tutti in questo momento. Da una parte abbiamo uno che non si ferma perché ha fatto un’azione di invasione. Sappiamo anche che dal 2014 c’è un conflitto in Ucraina ed è stato fatto un referendum nelle regioni del Donbass. Detto questo possiamo riempirci la bocca tutti i giorni, ma sappiamo che ogni minuto c’è morte e devastazione».

Pubblicità

Così il cantante Povia intervenendo sul tema “da no vax a pro-Putin? durante l’ultima puntata di ‘Non è L’Arena’, trasmissione condotta da Massimo Giletti su La7. Affermazioni che hanno scatenato polemiche in rete, soprattutto su Twitter.

Quindi, ha concluso Povia, «il più irresponsabile in questo momento dopo 18 giorni di guerra, quanto Putin se non più di Putin, è Zelensky che dovrebbe abdicare al trono».

«Da una parte abbiamo uno che non si ferma, perché ha fatto un’azione di invasione. Quindi, criminale, crimini contro l’umanità. Sappiamo anche che dal 2014 c’è un conflitto in Ucraina, che è stato fatto un referendum nelle regioni del Donbass, dove il 90% delle persone hanno votato per essere filo-russi. E sappiamo che fino a quel momento ci sono stati quasi 15mila morti: civili, militari, donne e bambini. Detto questo, noi possiamo riempirci la bocca, ma sappiamo che ogni minuto c’è morte e devastazione. Noi non possiamo pensare che una formica che è l’Ucraina stia combattendo un elefante che è la Russia o stia cercando di portare un elefante che è l’America davanti alla porta di un altro elefante», ha affermato il cantante.

Moretti, presente in studio, ha detto a Povia: «Perché non vi trasferite in Russia e provate a vivere sotto un dittatore che mette in carcere un giornalista per quindici anni se dice che si tratta di invasione? Oppure che avvelena gli oppositori, o che mette in carcere coloro che depongono i fiori davanti all’ambasciata ucraina. Trasferitevi tutti a Mosca. Portate la vostra residenza a Mosca visto che vi piace tanto». Povia ha ribattuto: «Non ha capito niente. La conosciamo. È la Moretti».

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui