Papa Francesco: ‘Aumento di spesa per le armi è una pazzia, mi sono vergognato’

0
2541
Papa-Francesco
Pubblicità

“Si continua a governare il mondo come uno ‘scacchiere’, dove i potenti studiano le mosse per estendere il predominio a danno degli altri”. Cosi’ Papa Francesco ricevendo in udienza il Centro Femminile Italiano. “La vera risposta dunque non sono altre armi, altre sanzioni”, ha sottolineato il Pontefice che poi ha aggiunto a braccio: “Io mi sono vergognato quando ho letto che un gruppo di Stati si e’ compromesso a spendere credo il 2% o il 2 per mille del Pil per comprare armi come risposta a quello che sta accadendo. Una pazzia”.

Pubblicità

“E’ ormai evidente che la buona politica non può venire dalla cultura del potere inteso come dominio e sopraffazione, no, ma solo da una cultura della cura, cura della persona e della sua dignità e cura della nostra casa comune”, ha detto papa Bergoglio ricevendo in Udienza le partecipanti all’Incontro promosso dal Centro Femminile Italiano in occasione del 31/o Congresso nazionale elettivo sul tema “Identità creazionale dell’uomo e della donna in una condivisa missione”, che ha luogo a Roma dal 23 al 26 marzo 2022. “Lo prova, purtroppo negativamente, la guerra vergognosa a cui stiamo assistendo – ha proseguito -. Penso che per quelle di voi che appartengono alla mia generazione sia insopportabile vedere quello che è successo e sta succedendo in Ucraina. Ma purtroppo questo è il frutto della vecchia logica di potere che ancora domina la cosiddetta geopolitica”.

Nbc, Usa accoglieranno 100.000 rifugiati ucraini

Gli Stati Uniti intendono accogliere 100.000 rifugiati ucraini Lo riferiscono fonti informate alla Nbc. L’annuncio dovrebbe arrivare nei prossimi giorni, quando il presidente americano Joe Biden si troverà in Polonia, il Paese che sinora ha accolto il numero più alto di persone in fuga dall’Ucraina. La priorità, precisano le fonti, sarà data a quegli ucraini che hanno già famiglia negli Stati Uniti. Due alti funzionari dell’amministrazione Biden informati sul piano per l’accoglienza dei rifugiati hanno precisato al Washington Post che i numeri esatti potrebbero cambiare in corso d’opera. Diverse le strade per l’ammissione degli Usa: intanto il programma classico per i rifugiati ma anche meccanismo più agili come la “condizionale umanitaria”, che l’amministrazione Biden ha utilizzato per decine di migliaia di afghani l’anno scorso dopo il ritiro delle truppe.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui