Guerra Ucraina, Travaglio: ‘M5S e Lega, sono contro questa escalation: senza di loro Draghi va a casa’

1
1939
Pubblicità

“E’ o non è un problema che i due partiti più rappresentati in Parlamento, M5S e Lega, siano contro questa escalation e contro l’invio di carri armati e di armi offensive all’Ucraina? Senza di loro Draghi va a casa“.

Pubblicità

Così Marco Travaglio nel suo intervento ad ‘Accordi&Disaccordi’, il talk politico in onda su Nove, a proposito dell’assenza di dibattito in Parlamento sul secondo decreto che prevede l’invio di altre armi a Kiev, oltretutto con la lista della tipologia degli aiuti militari secretata e consultabile solo dai membri del Copasir.

“C’è stata una delega in bianco sulla base di un discorso del premier Draghi, che parlò di “cessione di materiali e di equipaggiamenti militari per difendere e aiutare a difendersi il popolo ucraino. Quindi, era in bianco, ma fino a un certo punto. – ha spiegato il direttore de Il Fatto Quotidiano – I consiglieri di Draghi, immagino gli avranno spiegato che la nostra Costituzione vieta di inviare armi per partecipare a guerre difensive, anche difensive di paesi non alleati. Ma in ogni caso è cambiato completamente tutto, quindi è ovvio che bisogna tornare in Parlamento perché bisogna chiedere al Parlamento italiano se noi siamo in guerra per attaccare la Russia, destituire Putin e colpire la Russia nel suo territorio. Sono tutte cose che non c’entrano niente con la difesa dell’Ucraina”.

“A questo secondo tempo della guerra, che è una guerra mondiale per procura, – ha proseguito il giornalista – noi dobbiamo rispondere sempre basandoci sulla nostra Costituzione. E noi abbiamo scoperto che i partiti, i due partiti più rappresentati in Parlamento, tutti e due in maggioranza, senza i quali non c’è la maggioranza e non c’è Draghi, cioè i Cinque Stelle e la Lega, non vogliono questa escalation. Conte lo dice più esplicitamente, Salvini a seconda di come si sveglia, ma insomma è un problema o non è un problema che i due partiti più rappresentati in Parlamento siano contro questa escalation e contro l’invio di carri armati e di armi offensive?”, ha concluso Travaglio

Pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui