Sondaggio Dire-Tecnè: scende ancora il gradimento del Governo Draghi

0
2324
draghi
Pubblicità

Scende ancora il gradimento del Governo targato Mario Draghi, in calo dello 0,7% rispetto all’ultima rilevazione dello scorsa settimana. L’esecutivo insediatosi nel febbraio 2021 è ora al 47,6% mentre il giorno del giuramento era al 58,4%.

Pubblicità

È quanto emerge dal sondaggio Dire-Tecnè realizzato il 29 aprile su un campione di mille persone.

DIRE-TECNÈ: “IN CALO CONSENSO A DRAGHI, ORA AL 53,9%“

Continua a perdere consenso tra gli italiani Mario Draghi, che si attesta al 53,9%. La scorsa settimana il premier era al 54,7%. Perde quindi lo 0,8% delle preferenze. Ad inizio governo, nel febbraio del 2021, Draghi aveva il 61% dei consensi.

DIRE-TECNÈ: FRATELLI D’ITALIA ANCORA IL PRIMO PARTITO

Fratelli d’Italia resta il primo partito italiano col 22% (+0,1%). Secondo partito il Pd, che si attesta al 21,8 (+0,1%). Sul podio in terza posizione la Lega al 15,4% (-0,2%).

Seguono: M5s al 12,7% (+0,1%); Forza Italia stabile al 10,8%; Azione-+Europa al 4,3% (-0,2%); Italia Viva al 2,2% (-0,1%); Sinistra Italiana al 2,2% (+0,1%); Europa Verde al 2,1% (-0,1%); Italexit con Paragone 2,0% (+0,1); altri 4,5% (+0,1%).

DIRE-TECNÈ: “CENTRODESTRA RESTA AVANTI AL CENTROSINISTRA“

La coalizione di centrodestra resta davanti al centrosinistra. Fratelli D’Italia, Lega, Forza Italia, Noi con l’Italia e Coraggio Italia mettono insieme il 49,4% delle preferenze. PD, M5S, Art.1 ed Europa Verde raggiungono il 38,6%. Il centrodestra registra un -0,3% rispetto all’ultima rilevazione. Il centrosinistra guadagna leggermente: +0,3%-

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui