Conte: “Preso atto di dimissioni. Ci stiamo confrontando”

0
4892

“Ci siamo confrontati. Abbiamo preso atto delle dimissioni di Draghi e ci confronteremo di nuovo domani”. Lo ha detto il presidente M5S, Giuseppe Conte, al termine della riunione del Consiglio nazionale, convocato questa sera.

Quirinale: “Rinvio del Governo alle Camere dovere democratico”

La scelta del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di mandare in Parlamento il governo Draghi risponde, nella visione del Quirinale, a un preciso dovere democratico e di trasparenza, dovuto al Paese. È quanto si sottolinea negli ambienti del Colle, dove si ricordano le antiche polemiche per le crisi extraparlamentari.

Bonaccini: “Italia non può permettersi crisi al buio”

“L’Italia non può permettersi una crisi al buio. Né lo merita, ancora dentro una pandemia, nel pieno di una crisi energetica, con una guerra in corso nel cuore dell’Europa”. Lo scrive in un post su Facebook il presidente della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini. “Affossare il Governo in nome del sostegno ai redditi delle famiglie o della lotta alla povertà è una contraddizione in termini”, prosegue Bonaccini, indicando come obiettivi “la pace da ritrovare e i segnali di ripresa da consolidare, in primo luogo per il lavoro”. “Bisogna che ciascuno ritrovi subito il senso del limite e si scongiuri questa crisi. Tutte le forze politiche che hanno sostenuto sin qui l’esecutivo chiedano a Draghi di restare e antepongano l’interesse degli italiani a quelli di parte”, conclude il governatore.

Fontana (Lega): “Ascolteremo Draghi per capire se avanti”

“Abbiamo un possibilità di vincere alle prossime elezioni importante: vediamo come si svilupperà questa situazione, che cosa dirà il presidente Draghi”. “Ma se si deve andare avanti con veti e contro veti crediamo che la soluzione sia meglio il voto”. Lo ha detto Lorenzo Fontana, vicesegretario della Lega, al Tg1. “Per noi è fondamentale che cosa dirà Draghi mercoledì. Bisogna capire se c’è qualche possibilità di andare avanti ma la vedo molto difficile”, ha aggiunto Fontana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here