Sondaggio Swg per Tg La7 1 agosto 2022: Fratelli d’Italia primo partito, ma perde quasi un punto percentuale

1
698
Pubblicità

Fratelli d’Italia è sempre il primo partito davanti al Pd ma in calo dello 0,8%.

Pubblicità

È quanto emerso dall’ultimo sondaggio Swg per La7 in vista delle elezioni politiche 2022 del 25 settembre.

Il partito di Giorgia Meloni scende dal 25% al 24,2%. Il Pd sale dal 23,2% al 23,7%. Scende la Lega, che perde lo 0,4% e ora vale il 12%. Giù anche il M5S, ora al 10%. Forza Italia guadagna lo 0,4% e arriva al 7,5%. Passo avanti di Azione-Più Europa, che sale dal 6% al 6,8%. I Verdi sono al 4,1%, Italexit è al 3,2%, Italia Viva è al 2,8% e Insieme per il Futuro è all’1,7%.

Il 40% degli intervistati, in linea con le rilevazioni degli altri sondaggi, non si è espresso. Le percentuali di astensionismo si confermano elevate, come nelle ultime tornate elettorali.

Il 40% degli italiani pensa che alle prossime elezioni trionferà il centrodestra, il 15% sarà “la coalizione guidata dal Pd”, il 6% “altri”, per il 9% “nessuno”, “non saprei” al 30%. La coalizione formata da FdI, Fi e Lega al momento è data al 45%. Il 72% degli elettori del centrodestra ritiene che a guidare il governo dovrebbe essere il leader del partito che prenderà più voti, per il 16% dovrebbe essere una personalità votata dai parlamentari eletti nelle file del centrodestra, il 12% risponde con un “non saprei”. Le preferenze sono così suddivise: 51% per Meloni, 18% Salvini, Draghi al 14%, Tajani al 6%, il resto non saprebbe o “nessuno di questi”.

Il nome di Draghi si trova anche nel quesito sui leader che potrebbero essere i prossimi inquilini di Palazzo Chigi: “Indichi per ciascuno se lo ritiene adeguato o inadeguato”. La percentuale più alta alla voce “adeguato” va al premier dimissionario: 58%. A seguire: Meloni al 33%, Letta 31%, Conte 31%, Calenda 24%, Salvini 24%, Tajani 23%. La percentuale più alta alla voce “inadeguato” invece è attribuita a Salvini: 66%. Seguo no l’ex premier Conte al 58, Meloni e Tajani al 55, Calenda 54, Letta 53, Draghi 31.

Pubblicità

1 commento

  1. Per me sono sondaggi pilotati l’unico che può governare l’Italia oggi e il signor presidente Giuseppe Conte credibile e capace gli altri fanno parte della vecchia politica che sanno solo comprare tutto e pilotare tutto vedi le promesse di Berlusconi sulle pensioni .promesse fatte pure oltre dieci anni fa Salvini che le alcise le a dimenticate.la vecchia politica non pensa al popolo che lavora ma già a chi e imboscato e sta bene economicamente.(votiamo in massa MOVIMENTO 5STELLE)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui