Ilaria Cucchi si candida con Si e Verdi: ‘la mia sarà la voce degli ultimi’

2
2682
Pubblicità

“Non ho la pretesa di risolvere i problemi del mondo ma garantisco che la mia sarà la voce degli ultimi. Di coloro che vedono i propri diritti negati e calpestati. Il mio impegno non sarà mai contro qualcuno ma sempre per qualcuno. Lo devo a Stefano affinché tutto possa avere un senso se un senso lo può avere”.

Pubblicità

Lo scrive su Facebook Ilaria Cucchi, candidata alle elezioni del 25 settembre per l’Alleanza Verdi Sinistra.

“È stato un anno per me molto impegnativo. La malattia di mio padre mi ha spinto a studiare per conseguire il diploma di Geometra per non far morire lo studio Cucchi dopo 50 anni di vita. 5 anni in uno. Il 2 agosto ho ottenuto l’iscrizione al Collegio. Questo rimane il progetto di vita della signora Ilaria Cucchi. Ora Nicola Fratoianni – rivela la sorella di Stefano Cucchi – mi ha offerto la possibilità di fare qualcosa per portare avanti la mia battaglia per il rispetto dei diritti umani iniziata dopo l’uccisione di Stefano al fine di ottenere verità e Giustizia. In 13 anni di lotte giudiziarie e non solo, ho capito che mio fratello mi ha lasciato la consapevolezza di quanto dolore possa nascere da ignoranza, cinismo, rassegnazione ed indifferenza”.

Gualtieri: il Pd costruisce alleanza aperta a società civile

Accusa Calenda di aver “sbagliato a seguire la strada dell’avventura personale” e appoggia pienamente la linea del Pd che sta “costruendo un’alleanza larga, aperta a partiti, movimenti e a personalità della società civile come Carlo Cottarelli”. Lo dice in un’intervista a La Stampa il sindaco di Roma ed ex ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, parlando delle elezioni: “Noi la corsa la facciamo sul centrodestra e ci occupiamo dei problemi degli italiani”, sottolinea e riferendosi a Renzi e Calenda aggiunge: “Loro a forza di anteporre l’io al noi hanno la preoccupazione di non superare la soglia di sbarramento”. Definisce la flat tax proposta dal centrodestra “un furto con destrezza ai danni degli italiani”: “Oltre a essere la più ingiusta delle misure, la flat tax è economicamente insostenibile e incompatibile con un sistema di welfare basato su sanità e scuola pubblica – sottolinea -. Determinerebbe immediatamente una crisi del debito pubblico”. Poi aggiunge: “Il Pd è per il principio costituzionale della progressività delle imposte, per la lotta all’evasione e contro i condoni, e per un incremento della tassa di successione per i patrimoni plurimilionari”.

Pubblicità

2 Commenti

  1. Quel deficente di Gualtieri, si permette di offendere l’avversario con delle dichiarazioni da denuncia, continua a distribuire soldi a pioggia per far lavorare persone che dovrebbero gia lavorare con lo stipendio normale, senza aggiunte, se poi vogliamo nominare Roma, si potrebbe dire:non la grande bellezza, ma la grande monnezza, e quesro sarebbe un sindaco?

  2. Dimenticavo che trattandosi di elemento del Pd, va tutto bene, qualsiasi porcata, passa in secondo piano, in modo da lasciare spazio per delle accuse fasulle a personaggi di dx, non è una novita, è nel dna della sinistra. Avete dubbi? Che cosa sta avvenendo in America?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui