Ucraina, Putin a Macron: ‘Rischio catastrofe a Zaporizhzhia’

0
732
Pubblicità

Il presidente russo Vladimir Putin, nel corso della telefonata con il leader francese Emmanuel Macron, ha avvertito che i bombardamenti sulla centrale nucleare di Zaporizhzhia – che i russi imputano a Kiev – pongono il rischio di una “catastrofe su larga scala”. Lo fa sapere il Cremlino, citato dalla Tass, aggiungendo che i due leader hanno sottolineato l’importanza di inviare una missione dell’Aiea per controllare la situazione alla centrale nucleare.

Pubblicità

Putin e Macron si sono detti favorevoli a una visita “al più presto” dell’Aiea (Agenzia internazionale per l’energia atomica) alla centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, occupata dalle forze di Mosca. E’ quanto ha riferito il Cremlino.

Erdogan: Zelensky ha richiesto che la Russia rimuova tutte le mine vicino alla centrale di Zaprozhzhia

Il presidente turco Tayyip Erdogan ha detto che discuterà la questione della centrale nucleare di Zaporizhzhia con il presidente russo Vladimir Putin, dopo i colloqui con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, secondo il testo di un’intervista. Zelensky ha detto che la Russia deve rimuovere tutte le mine nell’area, ha detto Erdogan in un’intervista ai giornalisti durante il volo di ritorno da Leopoli in Ucraina. “Discuteremo questo problema con Putin e gli chiederemo che la Russia faccia ciò che deve come passo importante per la pace nel mondo”, ha detto Erdogan.

Kiev: Mosca intende scollegare la centrale di Zaporizhzhia dalla rete ucraina

La società ucraina Energoatom ha riferito che i russi intendono spegnere i blocchi di alimentazione funzionanti della centrale nucleare di Zaporizhzhia e di scollegarli dalla rete elettrica ucraina. Mosca e Kiev si sono lanciati accuse incrociate su possibili “provocazioni” nell’area della centrale atomica dove di recente si sono intensificati i combattimenti e si focalizzano le preoccupazioni della comunità internazionale

Onu alla Russia: non scollegare Zhaporizhzhia dalla rete ucraina

Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, ha chiesto alla Russia di non scollegare la centrale nucleare di Zaporizhzhia dalla rete elettrica ucraina, come Mosca avrebbe intenzione di fare, secondo quanto sostenuto da Kiev. “Ovviamente l’elettricità di Zaporizhzhia è ucraina….questo principio deve essere rispettato completamente”, ha affermato il capo del Palazzo di Vetro in visita a Odessa.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui