Di Maio: “Russia voleva pagare viaggio a Salvini”

0
2019
Pubblicità

“Se un altro Paese comincia a dire a noi italiani per chi dobbiamo votare, il primo dovere è dire ‘fatti gli affari tuoi’. Inoltre dire Russia in questo momento significa parlare di gas e di energia. Il prezzo del gas prima di questa crisi era 40 euro a megawattora, adesso siamo a 250 euro. Dobbiamo riuscire a ottenere il tetto sul prezzo del gas e mi preoccupa su questo il silenzio e la timidezza di Conte e Salvini”. Lo afferma il ministro degli Esteri dimissionario, Luigi Di Maio, leader di Impegno civico, a Controcorrente. “L’ambasciata di Mosca a Roma voleva pagare il viaggio a Salvini, e da Mosca hanno detto bravo a Conte perchè con il suo partito, che io ho lasciato, stava sostenendo una risoluzione sull’Ucraina che era più favorevole alla Russia”, ha aggiunto Di Maio.

Pubblicità

Di Maio: “Rinegoziare Pnrr? In Europa diranno che è la solita Italia”

“All’estero stanno guardando questa campagna elettorale. E sapete perché? Perché Giorgia Meloni ha detto che vuole rinegoziare il Pnrr”. Lo ha detto il ministro degli esteri Luigi Di Maio a Controcorrente su Rete4. “Ci sono 230 miliardi di euro per noi – aggiunge – Noi oggi stiamo dicendo: ‘rispetteremo le scadenze'”. “Se oggi si sveglia una persona e dice che vuole rinegoziare tutto, in Europa diranno: ‘è la solita Italia che vuole cambiare’. E’ un problema di credibilità”, aggiunge Di Maio

Valente (Pd), ‘folli proposte Meloni si presentano da sole all’estero’

“È ciò che dice e che professa Giorgia Meloni a gettare discredito sul nostro Paese, non certo le parole di Letta, che non ha fatto altro che smascherare la leader di Fdi. In un giorno solo Meloni ha parlato di fideiussioni per le aziende straniere, di porti chiusi, di Pnrr da rinegoziare. Follie che all’estero si presentano da sole, così come le amicizie con l’Ungheria e la Polonia, che per esempio sui diritti delle donne non sono certo all’avanguardia”. Lo dice la senatrice del Pd Valeria Valente.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui