Ucraina, Zelenska su crisi energia in Occidente: “Voi contate i soldi, noi i morti”

2
4215

Se aveva avuto maggiore supporto da parte dell’Occidente la crisi sarebbe stata più breve.

Lo ha detto in un’intervista concessa alla Bbc la first lady ucraina Olena Zelenska.

Al giornalista che le chiedeva quale messaggio avesse per le persone nel Regno Unito che stanno affrontando gli aumenti delle bollette energetiche in parte a causa dell’invasione russa dell’Ucraina, la moglie del leader ucraino ha risposto che l’impatto economico della guerra è duro per i Paesi alleati dell’Ucraina, ma mentre i britannici “contano i penny”, gli ucraini “contano le vittime”.

“Capisco che la situazione è molto difficile. Ma lasciatemi ricordare che al tempo dell’epidemia di Covid-19 quando si sono registrati gli aumenti dei prezzi, anche l’Ucraina era stata colpita – ha continuato la first lady. I prezzi salgono anche in Ucraina e in aggiunta la nostra gente viene uccisa. Dunque mentre voi contate i penny sul vostro conto in banca, noi facciamo lo stesso e contiamo le nostre vittime”.

Nel corso dell’intervista, che sarà trasmessa oggi 4 settembre, Zelenska ha sottolineato le perdite umane causate dalla guerra in Ucraina: “Ecco perché dobbiamo raccontare queste storie, mostrare queste storie, perché queste sono le facce di una guerra. Non un numero di bombe sganciate, non la quantità di denaro speso, bensì storie umane”.

Energia, Zelensky: “Mosca prepara attacco decisivo a europei”

Quest’inverno, la Russia si prepara a sferrare un attacco decisivo sull’energia a tutti gli europei. Lo ha affermato il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky nel suo videomessaggio serale, citato da Unian. “In questi giorni, la Russia sta cercando di aumentare ancora di più la pressione energetica sull’Europa: il pompaggio di gas attraverso il Nord Stream è completamente interrotto. Perché lo stanno facendo? La Russia vuole distruggere la vita normale di ogni europeo, in tutti i paesi del nostro continente. Vuole indebolire e intimidire tutta l’Europa, ogni Stato”, ha osservato il presidente ucraino.

2 COMMENTS

  1. Io dico alla Zeccalenski che se il comportamento fosse stato diverso sin dall’inizio non ci sarebbero stati questi morti , cara zeccalenski e sociomarito in affari un proverbio dice , non stuzzicare il cane che dorme invece voi che adesso fate la parte degli angioletti li avete stuzzicati per anni ed il risultato dei vostri cittadini morti sono la vostra causa finitela di fare gli americani , ed io mi auguro che possiate avere una bella lezione ma nel frattempo ci vanno di mezzo i vostri cittadini, mi auguro che possiate avere una giusta punizione sia terrestre che divina

  2. se tuo marito facesse meno lo zimbello nelle mani americane dell’onu e di qualche politico dell’euromerda forse si era trovato un accordo sicuro invece di farsi mettere le parole in bocca

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here