Ucraina, Conte: “Zelensky e Washington inseguono vittoria militare distruttiva”

0
2680
Pubblicità

“La logica di Zelensky e di Washington è di voler inseguire una vittoria militare distruttiva della Russia, questa è un’escalation militare”. Così Giuseppe Conte, ospite stasera di Piazza Pulita su La7. “Il negoziato di pace o si è convinti di farlo o non si è convinti”, continua Conte. Che aggiunge: “Mi sembra che nel fronte occidentale sia prevalsa la linea della tensione. Vogliamo tentare seriamente con sforzi diplomatici o no? Se fossi presidente del Consiglio, la prima cosa che farei è di chiamare gli altri leader, informando Washington ovviamente, e attorno a un tavolo chiedere dove stiamo andando. Non si parla più di negoziato di pace?”.

Pubblicità

Conte: “FdI-Lega con Orban, inidonei a governare”

Nei giorni scorsi il Parlamento Europeo ha certificato “l’involuzione illiberale, antidemocratica, autoritaria del sistema di Orban in Ungheria. FdI e Lega non si sono astenuti, hanno votato in favore di quel sistema. Se quella è la loro idea di democrazia, non sono idonei a governare”. Lo ha detto a Piazzapulita su La7 il presidente del Movimento Cinque stelle, Giuseppe Conte.

Conte, richiesta impeachment da M5s è stato grave errore

“Anche il M5s faceva paura quando parlava di impeachment del Presidente? Quello è stato un grave errore e anche Di Maio lo ha riconosciuto” ma le altre forze politiche avevano “paura del nostro linguaggio perché parlavamo di abolire i privilegi dei politici”. Lo ha detto il leader M5s, Giuseppe Conte a Piazza Pulita su La7 parlando dei suoi timori per il fatto che FdI e Lega possano andare al governo dopo che hanno votato a favore di Orban e “di quella che è la sua idea di democrazia”. Di fronte alle contestazioni di “involuzione illiberale, anti democratica, autoritaria del sistema di Orban in Ungheria, FdI e Lega non si sono astenuti, hanno votato a favore di quel sistema. Se quella è la loro idea di democrazia, non sono idonei a governare” ha detto Conte.

Conte: “Con Pd distanze sono incolmabili”

Un accordo con il Pd in futuro? “Come facciamo a sederci al tavolo con questo gruppo dirigente che ci dipinge come irresponsabili e fa accordi con tutti tranne il M5s?”. Giuseppe Conte, leader Ms5, risponde così al Tg1 alla domanda su un possibile riavvicinamento con i dem. Dunque il problema è questa leadership dei dem? “Anche il Pd, le distanze sono incolmabili”.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui