Trafficante di migranti parla a Sky News: «Giochiamo a nascondino con il governo. Noi semplicemente facciamo affari

0
370
Racconto-migrante

Un trafficante di migranti al quale è stato garantito l’anonimato ha parlato con il giornalista di Sky News Adam Parsons di come si svolge questa attività illegale.

L’uomo ha spiegato che «i trafficanti giocano a nascondino con il governo. Se c’è la polizia ci nascondiamo, aspettiamo fino a quando non se ne sono andati e poi facciamo il nostro lavoro. La polizia ci controlla e noi controlliamo la polizia. Ma se la polizia è là interrompe il tuo lavoro e ti buca il gommone».

«Non è che ti guardano mentre mandi gente nel Regno Unito e non fanno niente. Questo non succede. Lo giuro, anche se spedissero la gente in Amazzonia loro comunque verrebbero in Uk, se è questo il desiderio. Questa cosa potrebbe cambiare forse per alcune nazionalità. Magari diminuirebbero i numeri, ma non al punto da non avere più rifugiati che vogliono venire. Le persone ancora vorrebbero venire», ha continuato l’intervistato.

«I trafficanti semplicemente fanno affari. Lavorano e fanno soldi. In realtà aiutano le persone. Non lo vediamo come contrabbando. Lo vediamo come un altro lavoro, come lavorare in un ristorante o dal barbiere. Il nostro lavoro è trasferire le persone dall’altra parte della Manica”. Poi svela i prezzi per la traversata. “Se ci sono troppi migranti i prezzi salgono, se ce ne sono pochi i prezzi si abbassano. Si paga tra i 500 e i 2500 euro e questo varia a seconda delle nazionalità. I curdi pagano diversamente dagli albanesi. Gli albanesi pagano di più, i pakistani pagano di più», ha detto ancora il trafficante di migranti intervistato da Sky News.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here