Addio a Chiara Danieli, la giovane promessa del karate scomparsa a soli 21 anni

0
102

Chiara Danieli, medaglia d’oro europea di karate, è deceduta a causa di una malattia sconosciuta. All’età di soli 21 anni, l’atleta era stata ricoverata all’ospedale Civile di Brescia per circa sei mesi, dopo aver subito una crisi acuta a casa che aveva richiesto un periodo di sedazione in ospedale e una lunga osservazione.

Secondo quanto riportato da Brescia Oggi, Chiara Danieli, originaria di Gavardo (Brescia), aveva raggiunto traguardi di grande rilievo a livello internazionale con la nazionale juniores. Nel 2016, aveva ottenuto il bronzo a squadre ai Mondiali juniores, mentre tre anni dopo aveva conquistato l’oro europeo sempre con la squadra, insieme alle sue compagne Giorgia Longhena e Valentina Podavini.

Dopo sei mesi di sofferenza causata da una malattia oscura, Chiara Danieli era stata ricoverata d’urgenza in ospedale. Le cure che aveva ricevuto inizialmente avevano portato a un miglioramento delle sue condizioni cliniche, ma purtroppo poi si era verificato un repentino peggioramento che aveva portato alla sua morte venerdì scorso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here