Stupro Palermo, la ragazza: “Sono stanca, mi portate alla morte”

0
35

“Sono stanca mi state portando alla morte”. Così su Instagram la 19enne stuprata a Palermo nella notte tra il 6 e il 7 luglio da un gruppo di giovani. “Io stessa anche senza questi commenti non ce la faccio più. Non ho voglia di lottare né per me né per gli altri. Non posso aiutare nessuno se sto così”. Un messaggio simile è stato scritto ieri su Instagram dalla giovane. “La mia anima è stanca” aveva postato.

“Sinceramente sono stanca di essere educata, quindi ve lo dico in francese, mi avete rotto i c… con cose del tipo ‘ah ma fa i video su TikTok con delle canzoni oscene’, ‘è normale che poi le succede questo'” aveva scritto lo scorso 16 luglio sui social. “Me ne dovrei fregare, ma non lo dico per me, più che altro se andate a scrivere cose del genere a ragazze a cui succedono cose come me, e fanno post come me, potrebbero ammazzarsi. Sapete che significa suicidio? Già sapevo che qualcuno avrebbe fatto lo scaltro, ma io rimango me stessa e manco se mi pagate cambio, perciò chiudetevi la boccuccia, piuttosto che giudicare una ragazza stuprata”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here